cucina siciliana

La ricetta del dilettante

Il piatto della domenica

Di Ivo Degasperi

Cerniotta in tegame.

Una cernia eviscerata e squamata da 1,5 – 3 kg.
Tegame o pesciera capiente.
Nel tegame imbiondire in 3/4 cucchiai di olio cipolla abbondante ed un paio di spicchi d’aglio. Fare asciugare con uno due mestoli di brodo. Asciugato: mettere la cernia, imbottire con un paio di spicchi d’aglio e aromi a piacere (timo e menta) alzare la fiamma e sfumare un bicchiere di vino bianco (grillo).
Sfumato: abbassare la fiamma e aggiungere una dadolata di patate, carote, olive nere snocciolate e capperi poco dissalati. Pomodorini datterini o Piccadilly tagliati grossolanamente.
[13:42, 28/9/2019] Ivo De Gasper: Pomodori abbondanti, nel soffritto non dimenticare un peperoncino, mettere un paio di mestoli di brodo, coprire bene e fare andare a fuoco basso x 20/30 minuti.
Al bisogno aggiungere brodo.
[13:50, 28/9/2019] Ivo De Gasper: A cottura completa, occhio della cernia bianco, levare la cernia curando di lasciarla intera, adagiarla sul piatto da portata e togliere le verdure con un ramaiolo e disporle davanti al pesce.
Gli aromi, il vino e condimenti vari sono optional secondo fantasia e disponibilità.
In stagione aggiungere abbondanti germogli di vite all’uso greco.
Il brodo rimasto e le verdure serviranno x un risotto che sa di mare.

Buon appetito.

(Foto di Ivo Degasperi)

Stampa
Show More

3 Commenti

  1. Hey there! Someone in my Myspace group shared this website with us so I came to check it out. I’m definitely loving the information. I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers! Terrific blog and terrific style and design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 + venti =

Chiudi

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Vai alla barra degli strumenti