Accade in cittàArticoli in primo piano

Il castello di Maredolce diventa una fiaba

Il castello di Maredolce, a Brancaccio, diventa una fiaba illustrata per educare, in modo facile ed originale, i bambini delle scuole di Palermo alla conoscenza del patrimonio culturale della città.
L’iniziativa, promossa dall’associazione “Castello e Parco di Maredolce” presieduta da Mimmo Ortolano, con il patrocinio del Comune e dell’assessorato alla Culture del Comune di Palermo, sarà presentata mercoledì’ 18 dicembre alle ore 09,00 all’Istituto Comprensivo “Maredolce” a Brancaccio, diretto da Nicola Pizzolato.
Un progetto di lettura che “ può diventare uno strumento fondamentale di conoscenza e crescita consapevole per i piccoli lettori- dice Giusy Scafidi, vicepresidente dell’associazione- all’insegna della legalità, in considerazione della particolare connotazione del territorio di Brancaccio”.
Edito da “I buoni cugini”, “ La fiaba del Castello di Maredolce”, con i testi di Giulia Petrucci, figlia d’arte e le illustrazioni di Eleonora Calì, giovane laureata alla Scuola del Fumetto di Palermo, “ ha un valore educativo senza tempo- spiega l’autrice che ha già pubblicato libri per ragazzi- perchè è la metafora di un percorso di crescita che avvicina il bambino all’impegno a ricostruire bellezza di un luogo. Offrendo loro la possibilità di comprendere la dimensione culturale del quartiere in cui vivono e forse, ed è questo l’obiettivo più importante di uscire da quella condizione di marginalità che il nome Brancaccio purtroppo continua a suggerire”.
Le illustrazioni di Eleonora Calì, alla sua opera prima, sottolineano, con “colori vivaci e visi felici, la gioia di chi- spiega la fumettista – s’impegna a strappare dall’abbandono un luogo di così’ alto valore storico e culturale”.
Stampa
Show More

Serena Marotta

Giornalista palermitana, classe 1976. Laureata in Giornalismo. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia, La Repubblica, il L’Ora e scrive per diversi quotidiani online. Le sue passioni? La scrittura, il canto e la fotografia. Ama la sua città: Palermo.

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Hi there, just became alert to your blog through Google, and found that it is really informative. I am going to watch out for brussels. I’ll appreciate if you continue this in future. A lot of people will be benefited from your writing. Cheers!

  2. I haven?¦t checked in here for some time because I thought it was getting boring, but the last several posts are good quality so I guess I?¦ll add you back to my daily bloglist. You deserve it my friend 🙂

  3. Great paintings! This is the kind of information that are meant to be shared across the internet. Disgrace on the seek engines for now not positioning this submit upper! Come on over and talk over with my web site . Thank you =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 + diciassette =

Chiudi

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Vai alla barra degli strumenti